stefanoallievifoto logo stefano allievi










Apertamente Blog Appunti dalla crisi italiana


twitter allievi facebook allievilinkedin allievifeed allievi

Tutto quello che non vi hanno mai detto sull’immigrazione

Tutto quello che non vi hanno mai detto sull\’immigrazione

Uno strumento per informarsi, discutere, criticare, controbattere: breve, accessibile, pieno di dati e informazioni. Non un’opinione, ma un mezzo per farsene una…

INDICE

Premessa

Perché questo libro V

  1. La forza dei numeri 3

    1. «Di fonderci insieme già l’ora suonò», p. 3 – 2. Migrazioni moderne, p. 5 – 3. Attrazioni e fughe irresistibili, p. 9

  2. Aria fresca in un’economia in declino 12

    1. Numeri importanti, p. 12 – 2. È vero che gli stra- nieri rubano il lavoro agli italiani?, p. 13 – 3. Gli stranieri frenano lo sviluppo dell’Italia?, p. 21

  3. Un laboratorio d’eccezione: la scuola 27

    1. Di chi parliamo, p. 27 – 2. La scuola dell’obbligo, p. 29 – 3. Alcuni problemi da affrontare, p. 30 – 4. Intercultura in classe, p. 34 – 5. Non solo bambini e ragazzi: l’istruzione superiore e universitaria, p. 37 – 6. Sine schola nulla salus, p. 41

  4. Visti da vicino sembriamo uguali 44

    1. Diventare simili, p. 44 – 2. Le relazioni di amici- zia, p. 45 – 3. Il tempo libero, p. 47 – 4. La religione, p. 48 – 5. Attivi o fatalisti?, p. 50 – 6. Famiglia o lavoro?, p. 52 – 7. Aspettative scolastiche e lavo- rative, p. 56 – 8. Fra assimilazione e peculiarità ‘etniche’, p. 57

  5. Tutti delinquenti? 61

    1. Tra statistica e strumentalizzazione, p. 61 – 2. Criminalità e carcere, p. 62 – 3. Le denunce nei

151

confronti di immigrati, p. 65 – 4. Gli stranieri in carcere, p. 66 – 5. La devianza minorile, p. 69 – 6. Gli immigrati come oggetto di devianza, p. 71

  1. Nuove schiavitù: la tratta sessuale 74

    1. Cos’è la tratta, p. 74 – 2. Contrastare la tratta alla radice: fra legalizzazione e neoproibizionismo, p. 79

  2. I rifugiati non sono un’emergenza 84

    1. Chi sono i rifugiati, p. 84 – 2. Fondamenti giuri- dici, p. 86 – 3. Pochi in Europa, pochissimi in Italia: fino a ieri, p. 88 – 4. Ma oggi sono in aumento: sbarchi e profughi, p. 89 – 5. Che fare?, p. 91

  3. Il fattore C (come cultura) 97

    1. Società in movimento, p. 97 – 2. Migrazioni e cambiamenti nel paesaggio culturale e religioso, p. 99 – 3. Il caleidoscopio delle culture, ovvero l’im- portanza del fattore C, p. 102 – 4. Meticciato, iden- tità reattive e identità pro-attive, p. 105 – 5. Nuove divisioni nella società, p. 107 – 6. E in Italia?, p. 109 – 7. Conflitti culturali e religiosi, p. 112 – 8. Dove andremo a finire?, p. 115

  4. Mamma li turchi! 118

    1. Una nuova presenza, p. 118 – 2. L’islam europeo: tendenze e interrogativi, p. 119 – 3. L’islam italia- no, p. 123 – 4. Una tardiva presa di coscienza, p. 126 – 5. Ma qualcosa si fa, p. 128 – 6. E la società italiana?, p. 130

  5. Se non ora, quando?

    Il posto della politica 136

    1. Oltre le norme: il modello implicito delle immi- grazioni italiane, p. 136 – 2. Come rendere normali anche in Italia le immigrazioni regolari?, p. 138 – 3. Acquisizione piena dei diritti civili, p. 140 – 4. La sfida dei richiedenti asilo, p. 143

Conclusioni 147

2 risposte a Tutto quello che non vi hanno mai detto sull’immigrazione

  • stefano allievi scrive:

    Grazie. Sull’integrazione reale sarei anche d’accordo: ma mi hanno chiesto altro… Se ne parla, comunque

    cordialmente

  • Ho ascoltato per radio, mentre guidavo, una intervista dell’Autore, se ben ricordo su Radio Tre.
    Non ho potuto fermarmi per mandare un SMS “a caldo”, ma vorrei ringraziarlo con questo mezzo per le cose che ha detto e per la maniera in cui le ha detto.
    Larghissima parte delle sue considerazioni le condivido.
    Mi sarebbe piaciuto sentire di piu’ sulla necessità di “integrazione reale” da parte degli immigrati nella nostra società.
    Ci sono Paesi nei quali non si entra se non si conosce discretamente la lingua e perfettamente la Costituzione; non parlo di giuramenti, ma lo riterrei giusto.
    Grazie comunque.

Leave a Comment