stefanoallievifoto logo stefano allievi










Apertamente Blog Appunti dalla crisi italiana


twitter allievi facebook allievilinkedin allievifeed allievi

Le aperture di Papa Francesco

Le novità di papa Francesco, ormai, non sono più una novità. Sono state talmente tante, sia di metodo che di merito, e incisive, in così poco tempo, che la notizia, oggi, sarebbe che non accadesse niente di nuovo. Continua a leggere

Quelli che “no al partito incentrato sul leader” e poi andavano a Bettola come i pastori a Betlemme…

Ma tutti quelli che accusano Renzi di volere un partito incentrato sul leader, si ricordano di essere andati in pellegrinaggio addirittura sul luogo natìo di Bersani: loro a Bettola come i pastori a Betlemme? E delle foto del leader sui manifesti della campagna elettorale del PD, ne vogliamo parlare? No, perché o mi sono perso qualcosa, o qualcuno mistifica assai, sia sulle parole che sui contenuti. Continua a leggere

A cosa servono i senatori a vita?

La polemica sui senatori a vita – se sono di destra, o se sono di sinistra – è sciocca e provinciale, inutile e stucchevole: come gran parte del chiacchiericcio pseudo-politico, non solo estivo. La maggior parte delle personalità serie, proprio perché tali (personalità: e serie) non sono facilmente etichettabili: hanno il dono di riflettere, raramente hanno il vizio di schierarsi (soprattutto se è un’attività a prescindere: dalla riflessione, appunto). E sono quindi capaci di avere un’idea, ma anche di cambiarla, se si è rivelata errata. Continua a leggere

Termometro emiliano

Sabato sono stato alla Festa Democratica di Reggio Emilia, per partecipare a un dibattito su “Laicità e pluralismo religioso”, che ho contribuito a vivacizzare polemizzando allegramente dall’inizio alla fine con Massimo Teodori. Continua a leggere

Tutti con Renzi? Balle…

Adesso che si stanno accorgendo che rischiano davvero, i perdenti della vecchia stagione (nonché responsabili delle perdite…), da Bersani a Bindi a D’Alema, stanno facendo circolare questa storia che adesso il partito starebbe tutto con Renzi, che lui è quello che ha la maggioranza del partito… Continua a leggere

Come cambia il ‘corpo’ del PD (la dirigenza segue…)

Ora che molti, anche nemici acerrimi fino alle primarie e anche dopo, cominciano a schierarsi con Matteo Renzi, il PD guarda dentro se stesso con sorpresa. E la sorpresa è tanto più forte perché avviene proprio nel suo momento più popolare e partecipato, le feste estive: un ottimo termometro del clima interno al partito, da sempre occasioni di confronto, ma anche di dissenso o di consacrazione. Continua a leggere